FINALE LIGURE

Finale Ligure si affaccia sul mar Ligure tra i promontori Caprazoppa e Capo Noli ed include un ampio e verde entroterra di particolare interesse naturalistico ed archeologico. Grazie a questo vasto ed eterogeneo territorio, Finale Ligure possiede una spiccata e variegata vocazione turistica: turismo balneare, vela e diving, arrampicate e mountain bike, escursioni naturalistiche, visite culturali ed archeologiche sono le attività che attirano visitatori in tutte le stagioni dell’anno, anche grazie al clima prevalentemente mite durante l’inverno.

Il Comune di Finale Ligure, che fa parte della Provincia di Savona, è nato nel 1927 al termine di successive fusioni di più comuni, riconoscibili tutt’oggi nelle località di Finalmarina, Finalborgo, Finalpia e Varigotti. Nel 2006 è stato insignito del titolo di Città, riconoscimento che sottolinea la sua importanza storica. Nelle tre valli che lo solcano (Pora, Aquila e Sciusa) sono situate numerose frazioni con i loro borghi caratteristici (Gorra ed Olle, Monticello, Perti, San Bernardino, Calvisio e Verzi) mentre ad est sorge l’Altopiano della Manie, un’area di grande rilevanza naturalistica, archeologica e geologica.

Il territorio immediatamente circostante la città, chiamato Finalese, possiede una peculiarità geologica, una formazione unica nel suo genere, chiamata Pietra del Finale. Questa conformazione geofisica presenta una quantità di grotte, anfratti e caverne che hanno favorito, prima del paleolitico inferiore, l’insediamento dell’homo Erectus e del suo successore Homo Sapiens Neanderthalensis, da cui deriva il ritrovamento di numerosi reperti archeologici.

Finale Ligure vide nel 13 a.C. la costruzione della via Iulia augusta, con un percorso che attraversava l’entroterra, di cui ancora oggi si possono osservare i resti dei cinque ponti romani nella Val Ponci. Enrico II Del Carretto fu il primo nobile a occuparsi direttamente del luogo con la costruzione delle mura di Finalborgo che diventò successivamente capitale del Marchesato del Finale.

Finale Ligure oggi ha ottenuto importanti riconoscimenti per la qualità dei suoi servizi turisticiBandiera Blu per la gestione sostenibile delle località balneari, Bandiera Verde per le spiagge a misura di bambino, Bandiera Lilla per l’attenzione e accoglienza dei turisti con disabilità.
Sempre attenta alla promozione turistica, la città fa parte di: I Borghi più Belli d’Italia per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico, Borghi di Riviera per la tutela e miglioramento dell’immagine del territorio, Vegan Friendly per l’alimentazione ed il benessere della cultura vegana.
Finale Ligure è protagonista anche nello sport con Finale Outdoor Resort che unisce più comuni del Finalese per promuovere le attività outdoor.

 

Finale Ligure is beautifully situated between the Caprazoppa and Capo Noli promontories, overlooking the sea and standing among the green hinterland. Thanks to its vast and heterogeneous territory, Finale Ligure has a strong vocation for tourism entailing activities that can take place all year round thanks to favourable weather conditions and mild winters. These activities include seaside tourism, sailing, diving, mountain biking, hiking and cultural and archeological tours.

The municipality, which belongs to Savona, was born in 1997 after a series murging smaller municipalities, i.e. Finalmarina, Finalborgo, Finalpia e Varigotti. It finally was recognized as a city in 2006, which is a title that underlines its historical significance. The surrounding valleys, named Pora, Aquila and Sciusa, are riched with traditional rural villages (Gorra ed Olle, Monticello, Perti, San Bernardino, Calvisio e Verzi). On the eastern side, there is the Altopiano delle Manie, which stands out because of its archeological and geological relevance.

The surrounding territory, named “Finalese”, has a one-of-a-kind geological conformation made of caves and rocky ravines. In 12 B.C., the Via Iulia Augusta was built – a trail that would cross the hinterland. Enrico II Del Carretto was the first lord to ever take care of this place and, in order to ensure its protection from external threats, he ordered the construction of protective walls in Finalborgo, which later became the capital city of the Finale marquisate.

Nowadays, Finale Ligure has obtained several public recognitions for the quality of its tourist services, e.g. a blue flag certifying the sustainable management of the seaside, a green flag for the creation of kids-friendly local beaches, a lilac flag for the elimination of architectural barriers for people with disabilities. And lastly, Finale Outdoor is in charge of the promotion of outdoor activities!

Contenuto non disponibile!
Per visualizzare i contenuti come le mappe personalizzate, i video di YouTube e altro è necessario accettare l'uso dei cookie.

Bikepark.cloud consiglia:

Dove alloggiare:

Chiudi menu

Questo sito web utilizza i cookies per gestire, migliorare e personalizzare la navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookies e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookies. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close